domenica 6 marzo 2016

Essence Gel eye pencil

Ciao a tutti!

Oggi si parla di makeup, nello specifico di un prodotto che non manca nella trousse di qualsiasi donna che si trucchi, anche pochissimo... la matita nera!

La matita nera è quel prodotto di cui nessuna di noi può fare a meno, sia per dare un po' di profondità allo sguardo, sia per delineare l'occhio, sia come base per un ombretto. Tuttavia, non è sempre facile trovare una matita valida, e non è detto che spendendo di più si ottengano migliori risultati.
Quante di noi si sono ritrovate a fine giornata/serata con la matita completamente sbavata sotto l'occhio, e quindi con il simpatico effetto panda? Basta trovare il prodotto giusto e questo non succede più!

La matita di cui voglio parlarvi è di una marca low cost di cui vi ho già parlato in passato,  
ovvero Essence, reperibile in diversi negozi, quali OVS o Coin, e si chiama Gel eye pencil, nel colore 01 - Black Blaze.

Si tratta di una semplicissima matita nera automatica, ovvero non si tempera, ma ruotando la base viene fuori la mina.

Per me, è la matita nera per eccellenza. Nasce come una matita in gel, waterproof, quindi anche resistente all'acqua e a lunga tenuta. Ed è così, senza ombra di dubbio.
Io uso sempre la matita nera nella rima interna dell'occhio, ovvero in quella "riga" tra le ciglia e il bulbo oculare, anche quando faccio un trucco base, senza ombretti, perché trovo che intensifichi molto lo sguardo, anche se tende a "rimpicciolire" leggermente l'occhio.

Tuttavia, in questa parte di occhio (che in inglese si chiama, appunto, waterline, cioè "linea dell'acqua") si accumulano le lacrime, per esempio se c'è vento o fa freddo, ed è quindi facile che la matita svanisca o sbavi andando a finire tutta sotto l'occhio. Ma la Gel eye pencil di Essence no! Resta lì, al massimo sbiadisce un pochino se l'ho tenuta su tutto il giorno, ma comunque la sera devo struccarmi bene per toglierla.


Come vedete la matita ha già una punta ma, contrariamente a quanto accade con le matite in legno temperabili, dopo qualche utilizzo la forma a punta va via. La mina è comunque molto sottile, quindi il tratto resta sempre piuttosto preciso.

Esistono anche altri colori, ma non utilizzo quasi mai matite di un altro colore. Ho sentito pareri molto positivi su quella marrone, quindi potrebbe essere una valida alternativa per chi non ama il nero.






Inoltre, il colore è e opaco, ed è bello pieno e intenso già con due passate. La mina è molto morbida, quindi non graffia quando si applica, e dopo un paio di minuti il colore si è asciugato e non va più via. Quindi se la applicate sulla palpebra con lo scopo di sfumarla, cercate di fare più in fretta possibile, perché una volta asciutta non c'è modo di smuoverla!


Altra nota positiva è il prezzo: io continuo a riacquistarla, e costa circa 2,89€.
Se non l'avete ancora capito, consiglio vivamente questa matita a tutte. Per me è la matita perfetta, e non ho più ragioni per cercare altre alternative!

L'avete mai provata, magari anche in altri colori? Fatemi sapere qui sotto con un commento come vi siete trovati!